Domenica, 16 Luglio 2023 08:16

«Riprendiamoci il tempo». Ragazze e ragazzi di Casa di Deborah tornano in Calabria

Scritto da Redazione
Letto 1203 volte

«Nonostante siano passati due anni, la pandemia segna ancora profondamente gli adolescenti. Uno dei compiti evolutivi fondamentali per l’età è la rielaborazione del tempo: le ragazze e i ragazzi non solo fanno i conti con la finitezza del proprio tempo, di quello dei genitori e dei familiari ma diventano padroni, mano a mano, di porzioni di tempo sempre più sostanziose che devono imparare a gestire».

Proprio il tempo sarà il tema su cui la onlus Famiglie per la Famiglia di Verona, assieme alla Fondazione B.Live ETS di Milano, ha incentrato il viaggio in Calabria che le ragazze e i ragazzi del centro di aggregazione Casa di Deborah (che già hanno vissuto un'analoga esperienza lo scorso anno), assieme ai B.Livers (giovani che hanno attraversato o stanno attraversando tuttora malattie graviaffronteranno dal 17 al 26 luglio prossimi.

«Abbiamo deciso - spiegano i promotori del progetto - di dare la possibilità ai ragazzi di Casa di Deborah di vivere delle esperienze di incontro con i B.Livers con i quali condivideranno riflessioni per dare parola all’emotività e a raccontarsi e che diventeranno articoli del giornale Il Bullone, con cui abbiamo collaborato con il corso di scrittura creativa, per un inserto speciale dedicato alla dimensione del tempo».

Gli incontri che faranno in Calabria saranno dunque «occasioni di pensieri su come il tempo può essere vissuto in modi diversi». La loro base sarà Villa Bonitas a Santa Maria del Bosco. E nel ricco programma c'è una visita al Museo della Certosa di Serra alla scoperta della vita monastica dei certosini caratterizzata da silenzio, meditazione, canti, preghiere; un incontro in cui i carbonai del luogo spiegheranno come si arriva alla formazione del carbone partendo dagli “scarazzi” fumanti, una procedura lunga e paziente; e ancora esperienze nei principali luoghi di interesse storico e artistico della zona, dai parchi naturali delle montagne alle spiagge della costa.

Per l'occasione, assieme a ragazze e ragazzi di Casa di Deborah e il Bullone, sarà a Serra anche il professor Daniele Biondo, noto esperto in materia, autore e curatore di diversi libri pubblicati con le principali case editrici italiane specializzate nel campo della psicologia/psicoterapia/psicoanalisi e di numerosi articoli scientifici sulla psicoanalisi dell’adolescenza e dei gruppi.

Lo scopo principale dell'iniziativa è dunque «dare la possibilità a questi giovani di vivere esperienze di incontro e di vita, promuovendo la responsabilità sociale di individui, organizzazioni e aziende».

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Bruno Greco
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)