Lunedì, 29 Ottobre 2012 13:12

Soriano, celebrati i funerali di Filippo Ceravolo. Gli amici: 'Sei il nostro angelo'

Scritto da Alessandro De Padova
Letto 3039 volte
 
mini funerale_filippoSORIANO CALABRO - Una vittima innocente. Una delle tante. Un destino crudele ha voluto che Filippo Ceravolo fosse spazzato via. Lui, però, non c'entrava nulla con la guerra di mafia che sta insanguinando il Vibonese. Era incensurato. Non ha mai avuto problemi con la giustizia. Ma questo, a volte, non conta. L' unica colpa di Filippo sarebbe stata quella di trovarsi nel posto sbagliato con la persona sbagliata. L'obiettivo dei killer, infatti, non era il diciannovenne figlio di commercianti ambulanti, ma Domenico Tassone, 27 anni, sorianese come Filippo. Era lui l'obiettivo dei sicari. Non è certo, però, che Tassone fosse in compagnia di Filippo al momento dell'agguato. Né se il ventisettenne gli avesse prestato la Fiat Punto. Le parole, però, in questo caso non contano. Bisogna reagire. E' assurdo continuare a piangere giovani vittime innocenti.
Lo è stato Pasquale Andreacchi. E lo è anche Filippo Ceravolo. Ieri, intanto, un' intera comunità si è stretta attorno al dolore dei familiari. In migliaia hanno preso parte ai funerali, celebrati nella Chiesa di San Domenico dal parroco di Soriano don Giuseppe Sergio. Poco prima che il feretro entrasse in Chiesa, centinaia di palloncini bianchi sono stati lanciati in cielo. La bara, ricoperta dalla bandiera della Juve - sua squadra del cuore - ha fatto il suo ingresso nel Santuario intorno alle 15. La Chiesa era stracolma di gente. Troppo piccola per contenere l'affetto delle persone giunte a Soriano per porgere l'ultimo saluto a Filippo. All' esterno, invece, gli amici del diciannovenne hanno esposto alcuni striscioni: 'Una data, un giorno, 1000 domande, 1000 perché. Sei il nostro angelo'. E ancora: 'Non chiediamo a Dio perché ti abbia chiamato così presto, ma lo ringraziamo per averci permesso di averti come amico'. Questo, mentre a Catania - in occasione dell' incontro tra la squadra di casa e la Juve - il gruppo ultras Drughi ha ricordato la giovane vittima con un altro striscione: 'Filippo Ceravolo per sempre uno di noi'. Nel corso dell' omelia, il parroco di Soriano ha avvertito il bisogno di 'non lasciare queste comunità in mano a gente simile', anche se 'non bisogna gridare vendetta'. Gli autori dell' omicidio, però, 'devono rendersi conto dell' atrocità commessa e del fatto di aver spezzato una giovane vita'. Sabato prossimo, intanto, ci sarà una fiaccolata per le vie del paese. È prevista la presenza di Libera, associazioni, istituzioni e, soprattutto, la gente comune. Questi, però, sono giorni di dolore per i familiari, che non riescono a capacitarsi per la prematura scomparsa di un giovane innocente, strappato dalle braccia di una madre e di un padre straziati dal dolore. Filippo, però, continuerà a vegliare sui propri cari da lassù. Ciao piccolo angelo
 
 
(foto gazzettadelsud.it)

Articoli correlati (da tag)

  • Il Polo museale di Soriano aderisce alla "Giornata regionale dei Musei di Calabria" Il Polo museale di Soriano aderisce alla "Giornata regionale dei Musei di Calabria"

    Anche il Polo museale di Soriano Calabro aderisce alla “Giornata regionale dei Musei di Calabria “, organizzata dalla Giunta regionale e in programma per sabato, 24 novembre.

    L’iniziativa prevede l’apertura delle più importanti strutture museali sparse su tutto il territorio regionale e, tra queste, c’è anche il polo di Soriano il cui ingresso per quella giornata sarà gratuito. Inoltre, per come affermato in una nota dal sindaco Francesco Bartone, sono state «programmate iniziative volte a coinvolgere l’interesse del pubblico. La nostra cittadina spalancherà le porte del MuMar, della Pinacoteca, del Museo archeologico territoriale della ceramica medievale e del Gabinetto regionale dei disegni e delle stampe antiche della Calabria dove, tra l’altro, è conservato un corpus di carte geografiche originali dal ‘500 all’800».

    Le visite saranno guidate da storici dell’arte e archeologi, mentre in un laboratorio di ceramica ci sarà la dimostrazione della lavorazione artistica del maestro napitino Antonio Montesanti.

  • Metano nelle Preserre, Bartone: «Un ritardo che sarà presto colmato» Metano nelle Preserre, Bartone: «Un ritardo che sarà presto colmato»

    SORIANO CALABRO I comuni dell’Alto Mesima potranno usufruire presto del gas metano. Un ritardo, quello della metanizzazione delle Preserre che potrebbe essere colmato a breve per mettere le famiglie del luogo in condizione di usufruire dei nuovi e tanto attesi contratti. «Sono in fase avanzata – ha dichiarato il sindaco Bartone – i lavori della rete di distribuzione del gas metano nel comune di Soriano Calabro». A quasi due mesi dall’avvio dei lavori e di seguito al sopralluogo effettuato sui diversi cantieri operativi, il primo cittadino tranquillizza la cittadinanza sullo stato di avanzamento degli impianti. Diversi tratti di rete, soprattutto nella parte del nuovo centro abitato, sono già stati realizzati, risultando oltre il cronoprogramma dei lavori.

  • Soriano tra i luoghi scelti per ospitare la “FAImarathon 2016” Soriano tra i luoghi scelti per ospitare la “FAImarathon 2016”

    Soriano Calabro sarà teatro, domenica 16 ottobre, della “FAImarathon 2016” evento creato con lo scopo di valorizzare e far conoscere le città a vocazione turistica. «Per la Calabria – si legge nella nota dell’amministrazione comunale – tra i cinque centri scelti dal FAI figura Soriano Calabro, ormai riconosciuta meta indispensabile da quanti amano l’arte e il bello».

  • Soriano, stilato il programma degli eventi estivi Soriano, stilato il programma degli eventi estivi

    Dalla cultura allo svago, passando per l'intrattenimento.

  • Rifiuti, attivato a Soriano il servizio di raccolta degli ingombranti a domicilio Rifiuti, attivato a Soriano il servizio di raccolta degli ingombranti a domicilio

    SORIANO CALABRO - È stato attivato da parte dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Francesco Bartone, il servizio di raccolta degli ingombranti a domicilio.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)