GIRDA ROTTAMI
Sabato, 05 Maggio 2012 14:29

Chiaravalle, stasera si chiude la stagione teatrale con Alessandro Benvenuti

Scritto da Redazione
Letto 1610 volte

mini Alessandro-Benvenuti1Riceviamo e pubblichiamo: Cala il sipario sulla quindicesima stagione teatrale  dell’Associazione “Tempo nuovo” con Alessandro Benvenuti interprete, autore e regista dello spettacolo “Zio Birillo”, in scena sabato 5 maggio, alle ore 21, presso il teatro “Impero” di Chiaravalle. Una stagione intensa che ha richiesto di affrontare tante sfide. La prima quella di proseguire  il cammino intrapreso senza lo storico presidente Franco Candiloro, prematuramente scomparso. Ma tanti sono stati comunque i meritati successi che i membri di “Tempo nuovo”, con la guida di Mauro Bittoni, hanno saputo inanellare. L’altra sfida: una nuova e più grande struttura, il teatro “Impero”, con gli impegni che ha comportato,  nella quale portare in scena le rappresentazioni. 

La cittadina è sembrata essere pervasa da un rinnovato entusiasmo e soddisfatto per la partecipazione del pubblico, per la risonanza che il cartellone di “Tempo nuovo” ha suscitato, si è dichiarato il presidente Bittoni,

La stagione, che ha visto calcare il palcoscenico del teatro “Impero” tra gli altri da attori del calibro di Paola Gassman, Pietro Longhi, Pamela Villoresi, Pippo Franco e ha ospitato spettacoli di grande suggestione come quello proposto dall’Evolution Dance Theater,  volge dunque al termine ma  l’attività del sodalizio prosegue ed entro fine maggio sia il laboratorio teatro dei ragazzi, che il laboratorio teatrale dei bambini concluderanno il percorso formativo con i consueti spettacoli.

Ed ecco qualche nota sull’ultimo  appuntamento  in cartellone.

Per costruire questo lavoro, Benvenuti ha scelto la formula del confronto con il pubblico, adesso “Zio Birillo”, lo spettacolo teatrale in forma di concerto è arrivato alla sua forma definitiva.  Un racconto che si articola in quindici canzoni scritte, musicate e cantate dall’attore e regista toscano, accompagnato dalla sua band per fissare, nel tempo, un percorso di appartenenza, alla sua terra e alle sue origini. Ovvero a San Francesco, la piccola frazione del comune di Pelago in provincia di Firenze, dove è nato. Ma è anche un percorso di crescita verso una maturità artistica piena di sfaccettature che “oggi – spiega Benvenuti – mi permetterà con serenità di ricordare a me stesso di essere stato in un lontano passato un perfetto Zio Birillo”.
Da un po’ di tempo oltre a scrivere per il teatro, recitare e dirigere, Alessandro Benvenuti ha riportato alla luce il suo primo amore, quella vena cantautoriale che da sempre in lui si agita. In questo spettacolo che fa ridere e fa pensare, propone brani scritti da lui, versi messi in musica che grondano di autobiografia. Racconta storie che dal paese dove è nato, arrivano a raccontare l’Italia intera. Lo fa nei panni di “Zio Birillo”, il suo soprannome da ragazzo.

Per info sull’attività di “Tempo nuovo”  si può chiamare al numero 0967/92186, visitare il sito www.teatrotemponuovo.it, consultare il profilo facebook o scrivere all’indirizzo associazionetempoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Articoli correlati (da tag)

  • Chiaravalle, l’opposizione attacca sulla nomina degli scrutatori: “La nostra proposta era il sorteggio tra i meno abbienti” Chiaravalle, l’opposizione attacca sulla nomina degli scrutatori: “La nostra proposta era il sorteggio tra i meno abbienti”

    Riceviamo e pubblichiamo

    Se ci fossero tre premi da assegnare a chi riesce a farlo meglio allora il primo andrebbe sicuramente al Sindaco Donato e alla sua maggioranza; il secondo a parte della stampa asservita alle assurde posizioni dell’amministrazione; il terzo ai “politicanti della Domenica” che, senza vergogna, sono sempre pronti a salire sul carro del vincitore.

  • Chiaravalle si veste dei colori della pace per dire no a intimidazioni e violenza Chiaravalle si veste dei colori della pace per dire no a intimidazioni e violenza

    In barba al cattivo tempo che tende a uniformare luci e colori, la cittadina di Chiaravalle si è svegliata stamani in un paese decorato da palloncini e fiocchi grazie all’iniziativa di alcune giovani chiaravallesi, che hanno deciso di dire "no" agli atti intimidatori che da qualche giorno a questa parte hanno interessato il loro territorio comunale.

  • Chiaravalle, nasce l'associazione di donne 'Lascio un segno' Chiaravalle, nasce l'associazione di donne 'Lascio un segno'

    Nasce a Chiaravalle Centrale un'associazione di donne. Si chiama "Lascio un segno", costituita grazie alla voglia di un gruppo di amiche di intraprendere assieme un viaggio tutto al femminile. Attorno ad un aperitivo, in una sera qualunque, l’idea prende forma e diventa uno statuto che racchiude tutte quelle idee che saranno destinate a “lasciare un segno”. 

  • Chiaravalle, Neri (Pd): 'Concrete prospettive di sviluppo per le aree interne' Chiaravalle, Neri (Pd): 'Concrete prospettive di sviluppo per le aree interne'

    Riceviamo e pubblichiamo

    Le aree interne all’ attenzione della massima carica regionale. Dopo decenni in cui i territori dell’ entroterra sono stati dimenticati oltre che depauperati di tutti i servizi essenziali, si apre una prospettiva concreta di sviluppo. Il presidente Mario Oliverio nell’ultima seduta di giunta ha proposto e approvato insieme all’ esecutivo regionale la "Strategia regionale per le Aree Interne". 

  • Ombre sulla Trasversale. Il tratto Gagliato-Argusto ancora chiuso per problemi strutturali? Ombre sulla Trasversale. Il tratto Gagliato-Argusto ancora chiuso per problemi strutturali?

    Si fa ancora più intricata la trama, già abbastanza aggrovigliata, del tratto della Trasversale delle Serre afferente al tronco Argusto-Gagliato. Una “fetta” della strada a scorrimento veloce, che avrebbe dovuto collegare la costa tirrenica vibonese a quella ionica catanzarese, passando per le montagne delle Serre. 

Altro in questa categoria:

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)