Martedì, 11 Ottobre 2016 13:05

Epigrafi incise su lastre di marmo, nasce a Soriano la strada 'Novissima'

Scritto da Redazione
Letto 2029 volte

SORIANO CALABRO - Una strada “Novissima” o, meglio ancora, un percorso aureo dell’immaginazione e dell’introspezione lungo la strada principale di Soriano, che inizia da un tratto di via Garibaldi fino a piazza San Domenico.

È questo il singolare intervento messo in campo dall'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Francesco Bartone, che «sicuramente connoterà ancora culturalmente e turisticamente la città di Soriano».

Tra pittoreschi angoli, scorci e caratteristiche costruzioni realizzate dopo il terremoto del 1783, nell’immediate vicinanze della “strada novissima”, saranno collocate a muro epigrafi incise su lastre di marmo con citazioni, poesie, brani narrativi di grandi autori della letteratura, poesia, saggistica e filosofia. Ci saranno, dunque, «citazioni, brani, scritti di Corrado Alvaro, Konstantinos Kavafis, Tommaso Campanella, Mario La Cava, Leonida Repice e Vito Teti, immortalate nel marmo e nella pietra per quanti vorranno percorrere l'itinerario sorianese».

Il progetto in questione è stato finanziato dalla presidenza del Consiglio regionale per un importo pari a 12mila euro.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Bruno Greco
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)