Lunedì, 16 Novembre 2020 21:20

Nardodipace, la maggioranza: «Dall’opposizione sciacallaggio inaccettabile»

Scritto da Redazione
Letto 846 volte

«È assolutamente inaccettabile che si faccia dello sciacallaggio anche su un momento così delicato che investe l’intera comunità di Nardodipace. Il sindaco ha subito comunicato ai vertici dell’Asp di Vibo Valentia l’insorgenza di positività sul territorio comunale, quindi se ci sono delle responsabilità bisogna trovarle altrove. È risaputo anche a livello nazionali la difficoltà che sta attraversando l’Asp nel processare i tamponi».

Il gruppo di maggioranza al Comune di Nardodipace replica così agli attacchi lanciati dall’opposizione in merito alla gestione dell’emergenza Covid.

«Per quanto riguarda i dipendenti - proseguono gli amministratori - con apposita ordinanza è stata prontamente disposta la chiusura della sede municipale e il giorno successivo effettuata la sanificazione di tutti i locali e delle scuole, e con successiva comunicazione sono stati invitati tutti i dipendenti a sottoporsi in quarantena volontaria in attesa che l’Asp di Vibo verifichi la positività o meno tramite i tamponi. Domani saranno effettuati i tamponi a tutti i dipendenti e i familiari che hanno avuto contatti con persone risultate positivi».

Per la maggioranza «oggi è il momento di stare uniti per raggiungere l’unico obbiettivo comune che è quello di sensibilizzare l’intera comunità a rispettare le regole e a comunicare prontamente al proprio medico l’insorgenza di sintomi riconducibili al Covid. Fare i professori o i virologi di turno del resto non aiuta nessuno».

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)