GIRDA ROTTAMI
Mercoledì, 30 Gennaio 2013 10:04

Siamo tutti ‘Fratelli d’Italia’. Vibo, sindaco e 7 assessori lasciano il Pdl

Scritto da Salvatore Albanese
Letto 2221 volte

 

mini dagostino
Impotente come un pioppo spoglio d’inverno, il compassato coordinatore provinciale Nazzareno Salerno, continua a perdere le foglie del suo Pdl vibonese. Infatti, dopo i mormorii circolati in questi ultimi giorni nei corridoi di Palazzo Luigi Razza, adesso si è passati all’ufficialità: il sindaco Nicola D’Agostino ed un blocco di ben 7 assessori hanno annunciato il passaggio irreversibile a ‘Fratelli d’Italia’, neo movimento guidato da Ignazio La Russa, Giorgia Meloni e Guido Crosetto. Un esodo senza precedenti, quindi, che oltre al primo cittadino vibonese, vede traslocare fuori dal Pdl, gli assessori Pietro Comito (Ambiente), Marcello De Vita (Cultura), Nicola Manfrida (Politiche Giovanili), Nazzareno Rubino (Affari Generali), Giorgio Modafferi (Lavori Pubblici), Nicolino La Gamba (Affari Istituzionali) e Giuseppe Scianò (Bilancio, nonché ormai ex coordinatore cittadino del partito).

Gli strali maggiori sono arrivati proprio dalla penna di Scianò, resosi autore di una lettera pubblica indirizzata direttamente al coordinatore provinciale Nazzareno Salerno. Nella lettera Scianò denuncia l’assenza di un vero partito radicato sul territorio e disposto a discutere con la base, tanto che a distanza di anni, non si è ancora tenuto un congresso cittadino del Pdl: 'Lo svolgimento dei congressi locali sembra ipotesi tramontata - accusa Spanò - mentre le vicende politiche pre-elettorali hanno reso incompatibile la mia concezione del partito da quella, per nulla partecipata e quasi riservata, che è prevalsa nel Pdl'. Armiere della “grande fuga” sarebbe il senatore Franco Bevilacqua, uomo forte del Pdl provinciale, di recente escluso direttamente dai vertici nazionali del partito dalla competizione per il Parlamento, dove aveva seduto per ben 17 anni consecutivi. La mancata riconferma di Bevilacqua avrebbe quindi spinto molti dei componenti della giunta comunale di Vibo, nonché il sindaco D’Agostino, ad effettuare questo trasloco di massa verso ‘Fratelli d’Italia’: uno spostamento non del tutto indolore per il già precario equilibrio del centro-destra ed in particolar modo per il Pdl regionale, già in aperto scontro con l’Udc.

Una diaspora che era già stata anticipata a Vibo dal consigliere Caterina Macrì, che tempo addietro aveva esplicitato il proprio malcontento distaccandosi dal partito, ma rimanendo in maggioranza. Unico “non scontento” della giunta comunale vibonese, sembra essere l’assessore Pasquale La Gamba (Sport e Turismo), soprattutto perché il suo nome è stato inserito, anche se solo decimo, nel listino Pdl che concorrerà alla Camera per le prossime politiche. L’adesione a "Fratelli d’Italia", come anticipa il Sindaco D’Agostino, 'sarà illustrata nel corso di un incontro che terremo nell’imminente, e che vedrà la presenza dei vertici nazionali del Partito'

Articoli correlati (da tag)

  • Boom dello shopping online nel Vibonese: tra i prodotti più acquistati abbigliamento e libri Boom dello shopping online nel Vibonese: tra i prodotti più acquistati abbigliamento e libri

    Un’arma a doppio taglio quella della sempre più diffusa tendenza ad affidarsi all’e-Commerce per l’acquisto di prodotti di ogni genere. Una pratica che da una parte permette al cliente di avere il prodotto desiderato recapitato direttamente a casa propria in un breve lasso di tempo, ma che da un altro punto di vista sta concorrendo a affossare ulteriormente il mercato locale e le attività commerciali presenti sul territorio.

    Una questione aperta anche per i paesi della provincia di Vibo Valentia che sta via via scalando posizioni nella classifica dei territorio dove si ricorre con maggiore frequenza allo shopping online. A diffondere i dati del fenomeno è stato il gruppo Poste Italiane che ha proprio sottolineato come nella nostra provincia stia letteralmente volando l’e-Commerce nella fascia centrale della Calabria che comprende proprio le province di Vibo e Catanzaro, dove «nei primi nove mesi del 2018 Poste Italiane ha consegnato oltre 365mila pacchi. In pratica, quasi due pacchi a testa per ogni abitante, a dimostrazione dell’abitudine sempre più diffusa allo shopping online in ogni parte d’Italia, anche grazie alla capillarità e alla flessibilità del servizio di Poste Italiane che prevede consegne anche di sera e nel week end».

    Le principali categorie di acquisto riguardano l’abbigliamento (52%), libri e riviste (45%), ma anche cellulari, smartphone e tablet (37%), piccoli elettrodomestici (30%), prodotti per la cura del corpo (30%) o audio /video (30%). Il settore sarebbe dunque in crescita esponenziale, tanto che secondo le stime elaborate dal Politecnico di Milano in collaborazione con il consorzio Netcomm, il giro d’affari complessivo dell’e-commerce italiano raggiungerà a fine 2018 i 27 miliardi di euro, con un aumento del 15% rispetto all’anno precedente. Un trend di crescita che proseguirà nei prossimi anni, visto che il ritardo del nostro Paese nei confronti dei mercati più avanzati non è ancora colmato.

  • Playoff serie D | Rammarico Vibonese, rossoblu sconfitti in pieno recupero a Frattamaggiore Playoff serie D | Rammarico Vibonese, rossoblu sconfitti in pieno recupero a Frattamaggiore

    Si è conclusa in semifinale l'avventura della Vibonese negli spareggi promozione di serie D, girone “I”.

  • Serie D | Vibonese raggiunta al 90° dalla Cavese. Risultati e classifica Serie D | Vibonese raggiunta al 90° dalla Cavese. Risultati e classifica

    È un pareggio che sa di beffa quello rimediato dalla Vibonese nella sfida interna contro la Cavese, terza forza del campionato, valevole per la 37^ giornata del campionato nazionale di serie D, girone “I”.

  • Dinami, arriva Alfano e si riparano le strade. Mangialavori: «Meglio mostrare la realtà» Dinami, arriva Alfano e si riparano le strade. Mangialavori: «Meglio mostrare la realtà»

    Riceviamo e pubblichiamo

    Il ministro Angelino Alfano farà visita a Melicuccà di Dinami il prossimo 4 maggio, al fine di inaugurare un Centro di aggregazione sociale, finanziato con fondi del Pon Sicurezza dello stesso dicastero. Con l’occasione si è messa in moto la macchina organizzativa che fra i vari rituali prevede anche la pulizia dei cigli stradali, la copertura delle varie buche e la sistemazione di qualche avvallamento.

  • Serie D | La Vibonese vince in trasferta ed è quarta: risultati e classifica Serie D | La Vibonese vince in trasferta ed è quarta: risultati e classifica

    La Vibonese conquista il quarto posto e scavalca in classifica l'Asd Reggio Calabria, dopo la grande prestazione odierna che ha portato la squadra di mister Di Maria alla vittoria in trasferta contro il Due Torri - nella sfida valevole per la 32^ giornata del campionato nazionale di serie D, girone "I" - con i gol di Allegretti e Saraniti.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)