Venerdì, 17 Febbraio 2012 21:36

Calcio a 5, Serra: ce la puoi fare

mini SERRA_CALCIO_A5SERRA SAN BRUNO – Impegno nel capoluogo di regione per il Serra calcio a 5 di mister Pisani contro i giallorossi della Catanzarese “Stefano Gallo”. All’ andata, i vibonesi si sono dovuti accontentare del pareggio. Il 2012, però, sembra stia portando fortuna al quintetto bianco blu (4 vittorie e 2 sconfitte), che domani cercherà di fare di tutto per conquistare i tre punti. Mister Pisani, intanto, ha reso nota la lista dei 12 convocati: Carrera, De Caria G., De Caria F., Ciconte B., Ciconte D., Capone G., Capone S., Carvelli, Tino, Albano, Squillacioti, Franzè.

19^ Giornata

Citrarum Città di Fiore
Città di Rende Lokron
Catanzarese Serra calcio a 5
Odissea 2000 Atletico Cz
Calabria Ora Cataforio
Città di Paola Fabrizio
Kroton Amantea

 

Classifica

Odissea 2000 43
Calabria Ora * 42
Atl. Catanzaro 40
Kroton 36
Fabrizio 32
Cataforio 31
Città di Rende 27
Catanzarese 21
Città di Paola 19
Lokron 19
Amantea 18
Serra C/5 17
Citrarum 9
Città di Fiore * 8

 

*Una partita in meno

Pubblicato in SPORT

mini SERRAC5Un match da vincere a tutti i costi. Non ci sono alibi per il Serra di mister Pisani, che domani affronterà al Palasport di via San Brunone il Citratum, penultimo a quota 9.

 

 

 

 

Questa la lista dei convocati:

Carrera
Ciconte B.
Ciconte D.
Capone G.
Capone S.
De Caria G.
De Caria F.
Tino
Carvelli
Albano 
Squillacioti
De Stefano

Arbitreranno l'incontro i signori Ursetta e Filippis di Catanzaro

Pubblicato in SPORT
Sabato, 04 Febbraio 2012 20:56

Calcio a 5, Serra: passivo pesante a Rossano

 

mini ciconteSERRA SAN BRUNO – Partiamo da un assunto: viste le assenze per squalifica (Gregorio De Caria, Fabio Tino e Angelo Carrera), infortunio (Francesco De Caria) e indisponibili (Luciano Albano), non si poteva aspettare chissà cosa dalla difficilissima trasferta di Rossano. Il quintetto vibonese, infatti, subisce un passivo pesantissimo (15 a 5) al cospetto di una squadra che si contenderà la promozione in serie B, assieme al Calabria Ora. Partita a senso unico, il cui risultato finale non è mai stato messo in dubbio. Odissea che, trascinata dalle 4 reti di Apprezzo e Labonia e dalla tripletta di Gil, non ha lasciato scampo agli ospiti, mettendo in cassaforte il risultato già al termine della prima frazione, conclusasi sull' 8 a 2. Ripresa che, per larghi tratti, ha rappresentato il monologo della prima frazione. Anzi, l' Odissea va a segno in altre sette occasioni e mentiene la scia della capolista Calabria Ora, vincente nel match contro la Catanzarese. Per il Serra, invece, sono andati a segno Ciconte B. (2), Ciconte D., Franzè e Squillacioti.

Pubblicato in SPORT

 

mini GerrySERRA SAN BRUNO – Quello di sabato non sarà un incontro qualsiasi. Di fronte si troveranno Odissea 2000 e Serra calcio a 5, due squadre con obiettivi totalmente differenti: i rossanesi non vorranno perdere ulteriore distacco dalla capolista Calabria Ora; i bianco blu di mister Gerardo Pisani (foto), invece, sono ancora in zona playout anche se, negli ultimi incontri disputati, De Caria e compagni hanno dimostrato di essere in netta ripresa, soprattutto sul piano del gioco. Nel pomeriggio odierno, intanto, il giudice sportivo ha usato la mano pesante nei confronti del quintetto di mister Leo Tuoto, per quanto accaduto sabato nel corso del match tra Fabrizio e Odissea: ai padroni di casa è stata comminata una multa di 500,00 € con diffida del campo mentre, ai rossanesi, oltre ad una multa di 150,00 € è stato inibito fino al 30 aprile il dirigente Cataldo Speranza; inoltre, il brasiliano Rocha è stato fermato per quattro giornate. Dall’ Odissea al Serra, il passo è breve. Pisani, infatti, è in emergenza per l’incontro di sabato: assenti Carrera, Tino e De Caria Gregorio (squalificati); mentre De Caria Francesco è ancora fermo ai box a causa di un infortunio. Nel calcio a 5, però, le sorprese sono dietro l’angolo. Nulla deve essere preso per scontato…

Pubblicato in SPORT
Sabato, 28 Gennaio 2012 19:36

Serra, interesse per le attività dell'Aics

mini aicsRiceviamo e pubblichiamo:
SERRA SAN BRUNO – Si registra grande partecipazione ed entusiasmo attorno ai progetti dell’Aics, ideati dal presidente del circolo zonale Francesco De Caria e portati avanti dall’istruttore sportivo Bruno De Caria, già noto all’attività socio-sportiva locale. Particolare interesse ha suscitato il progetto “Gioco-sport calcio a 5” che si svolge presso la palestra interscolastica, con 2 lezioni a settimana, con una partecipazione di ben 25 bambini di età compresa fra i 6 e i 10 anni. In questo caso, le finalità sono legate allo sviluppo armonico del bambino e fanno riferimento ai principi della polivalenza (le attività motorie devono avere carattere orientato allo sviluppo di capacità ed abilità la cui trasferibilità, valenza e validità sia molteplice) e della multilateralità (il nesso è con gli aspetti didattici, cioè i contenuti, i mezzi e la loro organizzazione). Successo anche per il progetto “A scuola di calcio a 5”, rivolto alle classi superiori e che offre insegnamento a 15 ragazzi. In generale, l’Aics si propone di intensificare le sue attività e di raggiungere rilevanti scopi: contribuire alla formazione motoria, da realizzarsi in ambiente sano, controllato da istruttori esperti; favorire e valorizzare la voglia di giocare dei ragazzi; educare il giovane a rispondere tecnicamente in modo efficace alle varie situazioni di gioco; formare ragazzi che possano successivamente dimostrare livelli adeguati alle qualità sportive apprese e inserirsi eventualmente nelle numerose società che formano il pianeta sportivo giovanile; arricchire il patrimonio motorio dei bambini affinché possa essere riutilizzato anche in altre discipline sportive; contribuire alla formazione di una personalità in cui l’insuccesso e la sconfitta non determinano sfiducia ma stimolano il desiderio di riprovare e di valutare laddove si è sbagliato; dare la possibilità di ricevere gratificazioni in quello che si fa, dosando opportunamente le difficoltà sia in allenamento che durante gli eventi agonistici, evitando esasperazioni o richieste di migliori prestazioni. Come spiega il presidente De Caria le attività sportive svolte “permettono di ampliare in modo naturale il patrimonio motorio del bambino, di favorire la conoscenza della propria corporeità, di sviluppare e di perfezionare gli schemi del movimento. Inoltre – aggiunge - a livello cognitivo, viene sollecitata la capacità di analizzare una quantità notevole di stimoli, di elaborarli e di produrre una risposta di comportamento adeguata alla particolare situazione di gioco”. Nello specifico, “lo sviluppo motorio viene perseguito in un ambiente sano, dove le attività sportive costituiranno un mezzo efficace per la formazione globale del bambino rivendicando, quindi, la centralità del bambino stesso, con le sue necessità, capacità ed aspettative. Gli apprendimenti dovranno essere il naturale risultato di attività tecnico-calcistiche svolte in forma ludica e giocosa che sfruttano l’innata voglia di giocare dei nostri ragazzi, arricchendone, quindi, il patrimonio motorio. Grande cura ed attenzione – precisa De Caria - verrà rivolta allo sviluppo della sfera sociale, alla formazione di una personalità e di un autonomia attraverso la giusta considerazione del confronto con gli altri, intesi come un momento di verifica. Si darà a tutti – conclude il presidente dell’Aics - la possibilità di ricevere gratificazioni in quello che fanno”.
Biagio La Rizza
Pubblicato in SPORT
Sabato, 28 Gennaio 2012 18:13

Calcio a 5: Serra - Città di Paola 11-8

mini gorySERRA SAN BRUNO – Nove punti in quattro partite. Una media che, se non fosse per le sconfitte del girone di andata, consentirebbe al Serra di occupare le parti alte della classifica. Sta di fatto che i quattordici punti conquistati finora, permettono ad Albano e compagni di  sperare in vista dei prossimi impegni. Festival del gol al Palasport della cittadina vibonese tra il quintetto di mister Gerardo Pisani ed il Paola del collega Lattuga (11 – 8). Risultato già consolidato nella prima frazione, conclusasi sul 7 a 3, grazie alle reti din Ciconte B. (tripletta), De Caria G.  (foto) (doppietta), Carvelli e Capone Giuseppe. Nella ripresa, la rete di Ciconte e la tripletta di De Caria G. (uno dei migliori in campo assieme a Ciconte e Carvelli) regalano il successo ai vibonesi che, sabato prossimo, saranno impegni a Rossano contro il team di mister Leo Tuoto, vittorioso nella difficile trasferta contro il Fabrizio. 

Pubblicato in SPORT
Venerdì, 27 Gennaio 2012 22:49

Serra C5, ecco i convocati di domani

mini parata_angeloSERRA SAN BRUNO – Di seguito, la lista dei convocati diramata nella serata odierna da mister Pisani in vista del match di domani pomeriggio tra Serra calcio a 5 e Paola (Palasport di Via San Brunone di Colonia, ore 15). Unico indisponibile sarà Francesco De Caria, fermo a causa di un infortunio.
Angelo Carrera
Daniele Ciconte
Bruno Ciconte
Gregorio De Caria
Giuseppe Capone
Simone Capone
Fabio Tino
Domenico Zaffino
Vincenzo Carchidi
Enrico Carvelli
Luciano Albano
Bruno Franzè
Pubblicato in SPORT

mini angileSERRA SAN BRUNO – Città di Rende e Serra si affronteranno per la seconda volta in questa stagione. All’andata, i vibonesi riuscirono ad imporsi con il risultato finale di 4 a 1 grazie alle reti di Carvelli (doppietta), Ciconte e Gregorio De Caria. Da ottobre ad oggi, però, le cose sono cambiate ed anche le ambizioni delle due formazioni sono differenti rispetto ad allora, soprattutto per i cosentini, ottavi con venti punti all’attivo; mentre il quintetto di mister Pisani è in lotta per mantenere la categoria. Ad entrambe, dunque, servono i tre punti: il Città di Rende per mantenere ancora accese le speranze di agguantare i play–off; il Serra, invece, per abbandonare la parte bassa della classifica. I biancorossi cosentini sono reduci dal pari esterno contro il Fabrizio; per i vibonesi, invece, sei punti negli ultimi due turni casalinghi. Nel pomeriggio odierno, intanto, sono stati resi noti i provvedimenti assunti dal giudice sportivo, dopo l’ultimo turno disputato: nelle fila del Città di Rende, non ci sarà Nardi (squalificato per un turno dal G.S.). Mister Pisani, invece, potrà contare su tutti gli uomini a propria disposizione, anche se molti dei giocatori titolari dovranno stare attenti a non ricevere altre ammonizioni, in quanto già diffidati (Francesco De Caria, Gregorio De Caria, Luciano Albano, Angelo Carrera – foto - e Fabio Tino).

Pubblicato in SPORT

mini ciconte_BSERRA SAN BRUNO – E sono due. Seconda vittoria consecutiva per il Serra che si sbarazza meritatamente del Kroton, terza forza del campionato, e ottiene tre punti fondamentali in chiave salvezza. Nonostante il divario in classifica, i bianco blu del presidente Pisani  dominano per sessanta minuti, colpendo addirittura per ben sei volte il legno, chiudendo la prima frazione sul 3 a 0, grazie alle reti di De Caria Gregorio, Ciconte Bruno (foto) e Zaffino. Nella ripresa, il Kroton si porta subito in avanti e accorcia le distanze con Scerbo. Risponde subito Ciconte per il Serra. Due gol di Tricoli, però, portano il Kroton ad una sola rete di svantaggio dai padroni di casa, ma sempre il solito Ciconte riporta i vibonesi avanti di due marcature. Inutile la rete di Martino a tempo quasi scaduto. Il risultato, quindi, sarebbe potuto essere ben più largo. Prestazione superlativa del capitano Albano, che ha dimostrato il suo valore e, assieme agli altri compagni, ha trascinato il Serra alla vittoria. 

SERRA C/5: Carrera, Ciconte A., Ciconte B., Ciconte D., Albano, De Caria G., De Caria F., Tino, Zaffino, Franzè, Capone G., Carchidi. All.: Pisani

KROTON: Diplacido, Russo, Sciannimanico, Macrillò, Cimino, Scerbo, Carnè, Tricoli, Muscò, Martino, Vasapollo, Carlomagno. All.: De Santis

MARCATORI: Ciconte B. (3 – S), De Caria G., Zaffino, Tricoli (2 – K), Scerbo, Martino

Pubblicato in SPORT
Sabato, 07 Gennaio 2012 20:34

Serra, così si fa!

mini 193663_1782892585662_1639899803_1695483_8014536_oSERRA C/5 – AMANTEA     5 – 4
SERRA C/5: Carrera, Ciconte A. Ciconte B. Ciconte D., De Caria G., De Caria F., De Padova, Capone, Zaffino, Squillacioti, Tino, Albano. All.: Pisani
AMANTEA: Petralia, De Luca, Motolese, Gagliardi, Fazio, Suriano, Furano, Provenzano, Delizia, Forte, Pagliaro. All.: Prati
MARCATORI: Furano (3 – A), Gagliardi (A), De Caria F. ( S - 2), De Caria G. (S), Zaffino (S), Tino (S)
SERRA SAN BRUNO – E’ proprio in caso di dire: finalmente! Il Serra del presidente Claudio Pisani, infatti, riesce nell’intento di riscattare la sconfitta di Locri ed a centrare la seconda vittoria stagionale, dopo quella ottenuta ad ottobre, sempre in casa, contro il Città di Rende. Prestazione positiva per il quintetto serrese che, con questi tre punti, approfitta del passo falso del Citrarum e si porta in terz’ ultima posizione. Ma veniamo alla cronaca del match. Pronti, via ed i bianco blu vibonesi si portano subito in avanti alla ricerca del gol grazie al solito De Caria Gregorio che impensierisce più volte l’estremo difensore cosentino con tiri da fuori. Nonostante la supremazia dei primi minuti, però, l’ Amantea alla prima occasione degna di nota passa con Furano. Nemmeno il tempo di festeggiare ed il Serra pareggia i conti con De Caria G., servito da Ciconte. Dieci minuti più tardi, è sempre l’ Amantea ad andare in rete grazie al solito Furano. Al 21’ De Caria Francesco porta di nuovo i suoi sul 2 a 2. Al 23’ nuovo affondo ospite con Gagliardi ma, quasi allo scadere, De Caria F. manda tutti negli spogliatoi sul risultato di 3 a 3.  Nella ripresa, il quintetto vibonese si porta subito in avanti alla ricerca del gol che arriva al 7’ grazie a Zaffino. Al 19’, poi, Tino raddoppia le marcature e, quasi allo scadere, l’ Amantea accorcia le distanze con Furano.  Risultato finale: Serra batte Amantea 5 a 4.

 

Pubblicato in SPORT
Pagina 4 di 4

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)