Martedì, 08 Marzo 2016 12:37

Viabilità da incubo nel Vibonese. Crolla di nuovo l'ex ss 110, era stata riparata 6 mesi fa

Letto 3837 volte

Rappresenta - o meglio, dovrebbe rappresentare – la principale arteria di collegamento tra l'entroterra vibonese e la rete autostradale.

Quella, tanto per intenderci, percorsa ogni giorno da centinaia di automobilisti che, per lavoro o anche per una qualsiasi altra esigenza personale, hanno necessariamente bisogno di attraversare una via di comunicazione che nel corso degli anni, più che di una strada, ha assunto le sembianze di una vera e propria mulattiera, caratterizzata da innumerevoli buche, frane e smottamenti. Stiamo parlando dell'ex strada statale 110, oggi strada provinciale, che dovrebbe essere una delle arterie principali per la viabilità interna del Vibonese. Il condizionale, purtroppo, in casi come questi è d'obbligo, perché nonostante gli accorati appelli lanciati in questi anni dai cittadini - ai quali si era aggiunta anche una petizione, firmata da quasi 300 serresi, e avviata su iniziativa degli imprenditori Pasquale Colonnese, Fiorindo Franco e Fernando Staltari, che si erano rivolti addirittura alla Prefettura e alla Procura della Repubblica di Vibo Valentia - ancora nulla è cambiato. Anzi, la situazione è andata via via peggiorando. Del resto, ne è l'emblema lo stato in cui versa, nello specifico, proprio un tratto di strada della ex statale 110, all'altezza del lago Angitola, che dopo essere franato già diverse volte era stato sistemato di recente, nel mese di settembre ma oggi, a distanza di appena sei mesi, è crollato di nuovo, con gli inevitabili rischi che ne derivano per l'incolumità di chi viaggia a bordo di un automezzo.

E la Provincia di Vibo, spolpata finanziariamente nel corso degli ultimi vent'anni, ha fatto poco o nulla per cercare di mettere mano ad una situazione che sta diventando sempre più intollerabile.

Articoli correlati (da tag)

  • Boom dello shopping online nel Vibonese: tra i prodotti più acquistati abbigliamento e libri Boom dello shopping online nel Vibonese: tra i prodotti più acquistati abbigliamento e libri

    Un’arma a doppio taglio quella della sempre più diffusa tendenza ad affidarsi all’e-Commerce per l’acquisto di prodotti di ogni genere. Una pratica che da una parte permette al cliente di avere il prodotto desiderato recapitato direttamente a casa propria in un breve lasso di tempo, ma che da un altro punto di vista sta concorrendo a affossare ulteriormente il mercato locale e le attività commerciali presenti sul territorio.

    Una questione aperta anche per i paesi della provincia di Vibo Valentia che sta via via scalando posizioni nella classifica dei territorio dove si ricorre con maggiore frequenza allo shopping online. A diffondere i dati del fenomeno è stato il gruppo Poste Italiane che ha proprio sottolineato come nella nostra provincia stia letteralmente volando l’e-Commerce nella fascia centrale della Calabria che comprende proprio le province di Vibo e Catanzaro, dove «nei primi nove mesi del 2018 Poste Italiane ha consegnato oltre 365mila pacchi. In pratica, quasi due pacchi a testa per ogni abitante, a dimostrazione dell’abitudine sempre più diffusa allo shopping online in ogni parte d’Italia, anche grazie alla capillarità e alla flessibilità del servizio di Poste Italiane che prevede consegne anche di sera e nel week end».

    Le principali categorie di acquisto riguardano l’abbigliamento (52%), libri e riviste (45%), ma anche cellulari, smartphone e tablet (37%), piccoli elettrodomestici (30%), prodotti per la cura del corpo (30%) o audio /video (30%). Il settore sarebbe dunque in crescita esponenziale, tanto che secondo le stime elaborate dal Politecnico di Milano in collaborazione con il consorzio Netcomm, il giro d’affari complessivo dell’e-commerce italiano raggiungerà a fine 2018 i 27 miliardi di euro, con un aumento del 15% rispetto all’anno precedente. Un trend di crescita che proseguirà nei prossimi anni, visto che il ritardo del nostro Paese nei confronti dei mercati più avanzati non è ancora colmato.

  • Viabilità nel Vibonese, Fera: 'Da Villì un intervento volgare e ingeneroso' Viabilità nel Vibonese, Fera: 'Da Villì un intervento volgare e ingeneroso'

    «Al centro del mio operato istituzionale vi sono sempre stati i cittadini e il territorio amministrato. Sin da giovane, sono stato mosso da intenti nobili ed ho inteso la politica come servizio. Animato da passione autentica. Per tali motivi reputo volgare e ingeneroso l’attacco, sferratomi a mezzo stampa, in velato politichese, dal sindaco di Vazzano Domenico Villì».

  • Playoff serie D | Rammarico Vibonese, rossoblu sconfitti in pieno recupero a Frattamaggiore Playoff serie D | Rammarico Vibonese, rossoblu sconfitti in pieno recupero a Frattamaggiore

    Si è conclusa in semifinale l'avventura della Vibonese negli spareggi promozione di serie D, girone “I”.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)