Martedì, 21 Gennaio 2020 18:55

Rosi prova ad aggiustare il tiro: «Nessun atto d'accusa, ma circolano strane voci»

Scritto da Redazione
Letto 798 volte

Riceviamo e pubblichiamo:

In merito al titolo di un articolo apparso su di una testata giornalistica mi preme precisare che da parte mia non c'è stata alcuna denuncia di azioni non consone con le norme di legge. In una conversazione sulla pagina social di un mio amico si discuteva dei costi della campagna elettorale e, dopo aver reso pubblici i costi per la mia campagna elettorale, da cittadino prima e da candidato poi, mi sono limitato a riportare quelle strane voci che, anche se spesso facciamo finta di nulla, si sentono con l'approssimarsi di ogni campagna elettorale sulla circolazione di soldi in cambio di pacchetti di voti. La mia esternazione non voleva essere un atto di accusa nei confronti di nessuno, ma solo un invito a non abbassare la guardia nei confronti di quei candidati che, qualora ce ne fossero, dovessero perseguire modalità e fini non conformi alle norme di legge. Mi sono solo limitato a non nascondere la testa sotto la sabbia ed ho espresso la mia opinione su delle voci che, se dovessero corrispondere al vero, sarebbero molto gravi e che avrebbero come unico risultato solo ed esclusivamente la conservazione di uno "status quo" che fino ad oggi ha portato la Calabria ad occupare sempre l'ultimo posto di tutte le classifiche nazionali e che, di conseguenza, ha penalizzato noi calabresi. Sono fortemente convinto che i cittadini calabresi con il voto di domenica prossima spazzeranno via una volta per sempre, senza se e senza ma, quei politici che dovessero perseguire metodi beceri e non rispettosi della legge per cercare di accaparrarsi consensi.

Bruno Rosi

**************                                                            

I chiarimenti di Rosi in realtà ci pare non chiariscano o, quantomeno, non aggiungano nulla di diverso rispetto a quanto da noi riportato. Siamo anzi convinti che bene abbia fatto a rendere pubblico il fatto che sia venuto a conoscenza di queste "voci" su presunte compravendite di voti che se fondate potrebbero mettere in pericolo il libero e regolare esercizio del voto.

La Redazione


Leggi anche:

-

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno