Alessandro De Padova

SERRA SAN BRUNO – Torna a riunirsi il consiglio comunale a sole due settimane dalla seduta precedente ed anche questa volta la riunione si è svolta di fronte ad una sala Chimirri semideserta, anche «perché – per come sottolineato dal consigliere comunale di LiberaMente Rosanna Federico – si tratta di orari che non coincidono e non tengono minimamente conto di quelle che sono le esigenze e i bisogni della comunità».

Dal San Calogero al Milan. Di strada ce n'è e anche tanta. Massimiliano Mirabelli, però - nuovo direttore sportivo del Milan targato Yonghong Li - non si è perso d'animo e, al contrario, è sempre andato avanti per la sua strada, iniziando dai campi di provincia, fino ad arrivare alla serie A.

Quattro partite, da qui e fino al 30 aprile, data in cui si saprà il nome della squadra che riuscirà a coronare quel sogno chiamato Eccellenza.

SERRA SAN BRUNO – Ha parlato di 'ndrangheta, la stessa che ha iniziato a combattere da quando ha iniziato a fare il magistrato. Anzi, a provare ad arginare più che combattere. Perché Nicola Gratteri, uno dei magistrati senza dubbio più esposti nella lotta alla criminalità organizzata, è stato chiaro: «Non ho mai parlato di sconfiggere la mafia. Ma si può certamente arginare, questo sì». Allo stesso tempo, però, quella di Gratteri è stata una lezione di vita, perché rivolgendosi ai tanti giovani che ieri hanno partecipato all'incontro che si è svolto all'interno dell'aula magna “Vinicio Gambino” dell'Istituto comprensivo statale “Azaria Tedeschi”, guidato dal dirigente Giovanni Valenzisi – durante il quale è stata promossa la presentazione del libro “Padrini e padroni - Come la ‘ndrangheta è diventata classe dirigente” di Gratteri e Antonio Nicaso – il magistrato ha invitato loro a studiare e ad apprendere sempre di più, giorno dopo giorno.

FABRIZIA - L'obiettivo è semplice: conoscere, attraverso le storie di vita di tante persone, «l'impegno nei confronti della giustizia e contro il prevalere della cultura mafiosa».

Sì, è proprio così. Il Soriano adesso è autorizzato a sognare.

Al termine di una bella partita, agonisticamente combattuta, il San Bruno si è aggiudicato il derby della decima giornata del campionato di serie D, girone “B”, di Calcio a 5, battendo in casa con il risultato di 7 a 3 la Virtus Sbs (Simbario-Brognaturo-Spadola).

Sono trascorsi circa due anni e mezzo da quando un imprenditore serrese di 49 anni residente a Gonzaga, in provincia di Mantova, denunciò la Unicredit Banca spa per aver applicato nei suoi confronti dei «tassi usurai». 

È andato al Soriano il recupero della prima giornata di ritorno del campionato di Promozione, girone “B”.

«Ora siamo stanchi, in questi anni ne abbiamo subite davvero tante ma adesso si è raggiunto il limite. Di questo passo saremo costretti a chiudere».

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno